Sito aggiornato al 11 01 2015 11:08


Commento al Vangelo

23. Mar. 2013 - 00:27     Domenica delle Palme e della Passione del Signore
La liturgia odierna ci fa imitare la folla osannante di Gerusalemme che accoglie Gesù. Folla a doppia faccia, perchè poi griderà:"crocifiggilo". Alla vociante assemblea liturgica della benedizione delle palme si contrappone l'assemblea silenziosa attenta alla lettura della Passione del Signore, ma è proprio questo il momento centrale della liturgia odierna. Tutto ci coinvolge emotivamente nel racconto della passione, ma l'implorazione del buon ladrone, con una voce sofferente e timidamente implorante: "Gesù, ricordati di me" questo ci sta più a cuore, perchè ci siamo tutti noi peccatori rappresentati da quel poveretto. Ma è impossibile immaginare la tenerezza, l'affabilità della voce di Gesù morente dire: "In verità ti dico: oggi sarai con me nel paradiso". Che possiamo un giorno anche noi sentire la voce di Gesù ripetere il dono della sua misericordia.

««« ««  [...] | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50  »» »»»

admin - Ma.Se.

Arcidiocesi Palermo

 

Avvisi

    Login
  • orario sante messe estive: vedi prospetto centrale

    30 06 2017 14:17

Link

1 utente online