Sito aggiornato al 11 01 2015 11:08


Commento al Vangelo

24. May. 2014 - 16:55     6 domenica di Pasqua
I brani del Vangelo proclamati in queste domeniche di Pasqua riportano il lungo discorso di addio di Gesù ai suoi discepoli, prima della passione e morte. Possiamo dire che questi discorsi sono il testamento di Gesù; essi contengono parole di conforto, di speranza, di certezza che i discepoli non saranno soli, perché su di essi scenderà il Paraclito, il Consolatore, lo Spirito Santo, lo Spirito della verità: Dunque pur nella tristezza, il cuore del cristiano deve immergersi nella gioia di non essere solo, di non essere abbandonato al male, ma di avere lo Spirito del Risorto con sè, di avere chi starà al suo fianco nella lotta contro il male in tutte le sue sfaccettature, il male morale, spirituale, materiale. C'è un però che condiziona la presenza accanto a noi del Cristo e del Paraclito: l'amore; la certezza che colui che diciamo di amare, e spesso lo diciamo solo a parole, è colui che ci ha amati per primo, è colui che è incarnazione dell’amore del Padre. L'amore vicendevole e verso il Signore, non a parole, ma con una vita semplice, umile, vissuta nella certezza che siamo amati dal Padre, questo amore nasce da un invito che Gesù ci rivolge, da una parola osteggiata, ostica, rifiutata dalla mentalità libertaria di oggi, da piccoli e grandi: Comandamenti. Qualsiasi cosa ci viene detta e che è contraria al nostro modo di vedere, se viene reiterata è un comando, e l'uomo moderno rifiuta qualsiasi comando. Il medico che prescrive una medicina per un male serio, non consiglia, ma comanda di prenderla. L'amore verso il Signore non ha altre indicazioni, altre strade, altre prescrizioni: obbedire al comando di amare Dio e il prossimo, senza se, senza ma. In alcune manifestazioni mi è capitato di leggere in inglese: "Jesus, one way" Gesù, strada a senso unico, unica strada da seguire. Lui solo è via, verità e vita.

««« ««  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | [...]  »» »»»

admin - Ma.Se.

Arcidiocesi Palermo

 

Avvisi

    Login
  • XXV di sacerdozio del parroco

    10 01 2018 10:59
    Il 16 gennaio p.v. don Bruno Sparacio celebrerà il 25° anniversario della sua Ordinazione sacerdotale. La celebrazione eucaristica saà presieduta dall'Arcivescovo S.E.mons. Corrado Lorefice alle ore 19,00 nella chiesa parrocchialechiesa parrocchiale. Sarà presente anche uno dei compagni di Ordinazione, don Nino Rocca, già parroco a Santa Flavia. Le confraternite e i gruppi ecclesiali indosseranno le insegne proprie. Tutta la famiglia parrocchiale è invitata alla celebrazione e soprattutto a pregare per il nostro pastore

Link

1 utente online